Crea sito

Tag Archive | Afghanistan

Rivoluzioni colorate e “cambio di regime”: i tentativi di Washington per destabilizzare la Bielorussia

Armamenti, nel 2014 niente spending review per la Difesa: spese per 5 miliardi

Cacciabombardieri, navi da guerra, blindati ed elicotteri da combattimento, cannoni, siluri, bombe, droni e satelliti spia. E’ la lista della spesa che l’apparato militare italiano ha in serbo nonostante l’opposizione parlamentare e le polemiche sugli F-35. Un “investimento” che non ha a che fare con la sicurezza nazionale, ma è il costo occulto delle missioni […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Italia0 Comments

“La guerra che vale la pena combattere”: le vaste riserve di minerali e gas naturale dell’Afghanistan

di: Prof Michel Chossudovsky Le forze USA e NATO hanno invaso l’Afghanistan più di 13 anni fa, nell’ottobre 2001. L’Afghanistan è considerato come uno stato sponsor del terrorismo. La guerra in Afghanistan continua ad essere proclamata come una guerra di risposta agli attacchi dell’11 / 9. Questo articolo, pubblicato nel giugno 2010, indica le “reali ragioni […]

Read the full story

Posted in Esteri, Evidenza0 Comments

Ecco com’era l’Afghanistan prima della guerra

da: – www.linkiesta.it – Ci fu un tempo in cui a Kabul una bionda poteva girare a maniche corte e arrivavano gli hippy Nel 1967 Bill Podlich, professore all’Università dell’Arizona, si trasferì con tutta la famiglia (la moglie Margaret e le due figlie Jan e Peg) a Kabul, Afghanistan. Bill, dopo aver combattuto la Seconda […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Cultura0 Comments

Guerra e pace

di: Beppe Grillo In Italia, dal dopoguerra, la politica estera è materia di scontro elettorale tra destra e sinistra, tra guelfi e ghibellini e, nel peggiore dei casi, purtroppo il più consueto, allineamento agli interessi di potenze straniere. Poco è cambiato in quasi settant’anni, dal confronto tra Trieste italiana o titina, dall’invasione dell’Ungheria benedetta dal Pci, ai […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Il partner afghano di Monti

di: Manlio Dinucci Il premier Monti ha celebrato la giornata delle forze armate con una visita «a sorpresa» in Afghanistan. Ai militari italiani a Herat ha ribadito che «non siete l’espressione di una nazione in guerra: siamo qui per assicurare a questo paese sicurezza, stabilità e prosperità». Ha quindi incontrato il premier Karzai, assicurandolo che […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Italia0 Comments

Droni sicari per la kill list

di: Manlio Dinucci Gli Stati uniti devono difendersi da coloro che li attaccano, dichiara il segretario alla difesa Leon Panetta, respingendo le proteste sui crescenti attacchi di droni Usa in Pakistan. Secondo Panetta, i pachistani devono capire che i «Predatori» sono lì anche per il loro bene: volteggiano sulle loro teste, teleguidati dagli Stati uniti […]

Read the full story

Posted in Il Politico6 Comments

La svolta nella crisi: una Nato «intelligente»

di: Tommaso Di Francesco e Manlio Dinucci Il crescente squilibrio tra la spesa Usa, salita dal 50% al 70% del totale, e quella europea che in proporzione è calata Si tiene a Chicago il Summit dei capi di stato e di governo della Nato. Tra le diverse questioni all’ordine del giorno, dall’Afghanistan allo «scudo antimissili», ce n’è […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

Dopo la strage degli innocenti

di: Manlio Dinucci Una delle capacità dell’Arte della guerra del XXI secolo è quella di cancellare dalla memoria la guerra stessa, dopo che è stata effettuata, occultando le sue conseguenze. I responsabili di aggressioni, invasioni e stragi possono così indossare la veste dei buoni samaritani, che tendono la mano caritatevole soprattutto ai bambini e ai […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Alba rosso sangue a Kabul

di: Manlio Dinucci Attraversata la scura nube della guerra, ora all’orizzonte appare la luce del nuovo giorno: con questa consunta immagine retorica, il presidente Obama ha annunciato l’accordo siglato a Kabul col presidente Karzai. Gli speechwriters che gli scrivono i discorsi, evidentemente, battono la fiacca. Lo stesso non si può dire degli strateghi che hanno […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

L’ipocrisia della guerra spacciata per pace

Il libro scomodo del generale Mini, ex comandante della Kfor, la forza internazionale a guida Nato in Kosovo Della guerra si colgono in genere gli aspetti eroici o drammatici. Ma la guerra non è solo potenza: «è anche inganno sottile, nascosto, come a sua volta è l’inganno della politica che deve dettare le condizioni della guerra […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Chi ci difende dalle atrocità

di: Manlio Dinucci Chi dubitava che Barack Obama non meritasse il Premio Nobel per la pace, ora deve ricredersi. Il presidente ha annunciato la creazione dell’Atrocities Prevention Board, un apposito comitato della Casa Bianca per la «prevenzione delle atrocità». Lo presiede la sua ispiratrice, Samantha Power, assistente speciale del presidente e direttrice per i diritti […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

Ci si prepara alle guerre del 2020

di: Tommaso Di Francesco e Manlio Dinucci Una notizia incoraggiante per i disoccupati, i precari, le famiglie colpite in Italia dai tagli alle spese sociali: «Il contributo dell’Italia al fondo per sostenere le forze di sicurezza afghane al termine della transizione, a fine 2014, sarà di sostanza e in linea con la quantità e la […]

Read the full story

Posted in Il Politico2 Comments

Usa, raggi a microonde per scottare i manifestanti

Usa, raggi a microonde per scottare i manifestanti

di: Enrico Piovesana La libertà di manifestazione negli Stati Uniti è sempre più a rischio, a giudicare dalle nuove leggi sull’ordine pubblico e dai nuovi sistemi d’arma ‘non letali’ per il ‘controllo delle folle’ che il Pentagono continua a pubblicizzare. Nei giorni scorsi è stata organizzata nel poligono militare di Quantico, in Virginia, una nuova […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

La privatizzazione del conflitto

di: Manlio Dinucci Qual è il mestiere più pericoloso nelle forze Usa/Nato in Afghanistan? Non quello del soldato, come potrebbe sembrare, ma del contractor. Secondo i dati ufficiali, sono stati uccisi in Afghanistan, l’anno scorso, più contractor di compagnie militari private statunitensi che soldati dell’esercito statunitense: 430, a fronte di 418. Sicuramente sono molti di […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Anonima Assassini di stato

di: Manlio Dinucci Suscitano unanime condanna i killer delle bande criminali che, se scoperti, sono puniti con la pena capitale o l’ergastolo. Quando invece a inviarli è lo Stato, sono comunemente considerati legali e ricompensati per i loro meriti. È questo il caso dei killer professionisti delle forze speciali statunitensi. Nate come Berretti Verdi, ufficializzati […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

La diplomazia armata di Monti

di: Manlio Dinucci Giulio Terzi di Sant’Agata, ministro degli esteri del governo Monti, ha illustrato al Senato la partecipazione dell’Italia agli «sforzi della comunità internazionale per promuovere la pace». Di pace se ne intende, per essere stato consigliere politico alla Nato, ambasciatore in Israele e quindi negli Stati uniti, dove ha contribuito alla «straordinaria collaborazione […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

La frutta che non è mai caduta

di: Fidel Castro Ruz Cuba è stata costretta a lottare per la propria esistenza di fronte ad una potenza espansionista, ubicata a poche miglia dalle coste, che proclamava l’annessione della nostra isola, il cui unico destino era cadere nel loro seno come frutta matura. Eravamo condannati a non esistere come nazione. Nella gloriosa legione di patrioti […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Le Riflessioni di Fidel0 Comments

Happy New Year dalle Hawaii

di: Manlio Dinucci Dopo un anno faticoso ma pieno di soddisfazioni, culminato con la guerra alla Libia e l’uccisione di Gheddafi, il presidente Obama si è concesso una meritata vacanza alle Hawaii. Da qui, il 31 dicembre, ha augurato ai suoi concittadini un Felice Anno Nuovo, ricordando che nel 2011 «l’America è divenuta più sicura» […]

Read the full story

Posted in MainStream2 Comments

La sicurezza di Babbo Natale

di: Manlio Dinucci Ogni anno, si racconta ai bambini, Babbo Natale fa il giro del mondo su una slitta volante, trainata da renne. Ma chi si occupa della sua sicurezza? Il Norad, il Comando di difesa aerospaziale nordamericano. Il 24 dicembre, nel quartier generale di Peterson (Colorado), viene attivato un centro operativo reale, il Norad […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Le smart bombs di Wall Street

di: Manlio Dinucci Ci sono vari tipi di smart bombs, «bombe intelligenti», usate da quello che Les Leopold definisce efficacemente il «governo segreto di Wall Street», la potente oligarchia finanziaria che controlla lo stato (http://www.voltairenet.org/Wall-Street-secret-government). Le prime sono quelle propagandistiche che colpiscono il cervello, annebbiando gli occhi e facendo vedere cose inesistenti. Sono oggi massicciamente […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Italia1 Comment

I crocieristi della U.S. Navy

di: Manlio Dinucci «Una occasione unica poter visitare il Vaticano»: così ha esclamato un marinaio del cacciatorpediniere lanciamissili Truxtun, approdato il 23 novembre a Civitavecchia. È uno dei servizi di bordo, offerti al personale della marina Usa dal dipartimento Mwr (Morale, welfare, ricreazione). La Truxtun e altri navi da guerra, approdate in Spagna e Portogallo, […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Se tu vivessi in Iran, non vorresti avere la bomba nucleare?

di: Mehdi Hasan Immaginate per un attimo di essere un mullah iraniano. Seduti a gambe incrociate sul vostro tappeto persiano a Teheran, sorseggiando una tazza di chai, il vostro sguardo è fisso sulla cartina del Medio Oriente appesa al muro. Quello che osservate su quella mappa è inquietante: il vostro paese, la Repubblica islamica dell’Iran, è circondato da virulenti nemici e rivali regionali, con alcuni di questi dotati anche di armi nucleari. […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

I «liberatori» venuti dal Qatar

di: Manlio Dinucci I miraggi sono frequenti, specie nel deserto libico. Ne è affetto Farid Adly che, convinto della «genuinità della rivoluzione», continua a vedere un Cnt che «ha sì chiesto, accortamente, l’aiuto delle forze internazionali, ma si è anche opposto a qualsiasi intervento di terra» (Progetto Lavoro, ottobre). Eppure molti dei «ribelli libici», che […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

In Libia il business armato

di: Manlio Dinucci Terminata l’Operazione Protettore Unificato, mentre la Nato «continua a monitorare la situazione, pronta ad aiutare se necessario», si è aperta in Libia la corsa all’oro anche per le imprese occidentali minori. Esse si affiancano alle potenti compagnie petrolifere e banche d’investimento statunitensi ed europee, che hanno già occupato le posizioni chiave. La […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Afghanistan:10 anni di guerra e occupazione … per il controllo della droga

Articolo inviato al blog di: Salvatore Santoru INFORMAZIONE CONSAPEVOLE Correva l’anno 2001  in Afghanistan . Le forze armate inglesi e statunitensi iniziarono a bombardare il paese dietro il paravento della “lotta al terrorismo”.Dieci anni sono passati e l’invasione(Usa/Uk e alleati)continua,civili continuano a morire sotto le bombe “umanitarie” della NATO,le nazioni imperialiste continuano ad incrementare le spese militari(a scapito di […]

Read the full story

Posted in Spazio Lettori0 Comments

Dieci anni dopo: Chi è Osama bin Laden?

di: Prof. Michel Chossudovsky L’articolo sottostante intitolato Chi è Osama bin Laden? è stato redatto l’11 settembre 2001 e pubblicato sul sito Global Research la sera del 12 settembre 2001. Da allora è apparso su numerosi siti web ed è uno degli articoli, riguardanti Osama bin Laden e Al Qaeda, più letti su Internet. Sin dal principio, l’obiettivo era quello di utilizzare l’ 11 / 9 come pretesto per l’avvio della prima fase della guerra in Medio Oriente, che […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Il futuro della Libia secondo i piani della Nato

di: Manlio Dinucci Nella rappresentazione mediatica della guerra di Libia, dominano la scena i «ribelli», mentre la Nato è defilata dietro le quinte. Eppure è nella sua cabina di regia che è stata preparata e diretta la guerra e si decide il futuro assetto del paese. La missione della Nato è efficace e ancora necessaria, […]

Read the full story

Posted in MainStream3 Comments

La Libia e il mondo in cui viviamo

di: William Blum “Perché ci state attaccando? Perché state uccidendo i nostri figli? Perché state distruggendo le nostre infrastrutture?” – (30 aprile 2011) Discorso TV del leader libico Muammar Gheddafi, poche ore dopo che la NATO aveva colpito un’ obiettivo a Tripoli, uccidendo il figlio 29enne di Gheddafi, Saif al-Arab, tre nipoti del Colonnello, tutti sotto i dodici anni di età, e parecchi amici e vicini. Nel suo discorso Gheddafi si era appellato alle […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

La rivolta di Al Qaeda in Siria: il reclutamento di jihadisti per le “guerre umanitarie” della NATO

La rivolta di Al Qaeda in Siria: il reclutamento di jihadisti per le “guerre umanitarie” della NATO

di: Prof. Michel Chossudovsky Cosa ha provocato la crisi in Siria? Tale crisi non è stata il risultato di divisioni politiche interne, ma piuttosto la conseguenza di un piano deliberato dall’ alleanza USA-NATO per innescare il caos sociale, per screditare il governo siriano di Bashar Al Assad e, infine, per destabilizzare la Siria come Stato – Nazione. Dalla metà di marzo 2011, gruppi armati islamici segretamente supportati dai servizi segreti occidentali e israeliani hanno condotto attacchi terroristici contro edifici governativi e appiccato incendi dolosi. Come ampiamente documentato, uomini armati addestrati […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

La ex-sinistra italiana e la nuova manovra di austerità

di: Di Marc Wells – 30 agosto 2011 – Questo articolo è stato precedentemente pubblicato in inglese il 29 agosto 2011 A meno di un mese dal passaggio della manovra da €79 miliardi che eliminerà le conquiste storiche della classe lavoratrice del dopoguerra, il primo ministro Silvio Berlusconi, sollecitato dalla Banca Centrale Europea (BCE), ha messo a […]

Read the full story

Posted in Italia1 Comment

SeguiCori in tempesta

LEGGI ANCHE...

Cosa sta succedendo in Siria?

Articolo inviato al blog di: Salvatore Santoru INFORMAZIONE CONSAPEVOLE Dopo la repression ...

Categorie

“Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno?”
by Karel ?apek

Archivi