Crea sito

Tag Archive | fmi

Ungheria salda in anticipo debito con Fmi

Ansa.it BUDAPEST – 12 Ago 2013 – Il ministero dell’Economia ungherese ha annunciato oggi che Budapest ha ripagato, in anticipo, l’intera quota di debito che aveva ancora nei confronti del Fondo monetario internazionale, 2,15 miliardi di euro. Il pagamento, in dollari, euro e sterline come richiesto dall’Fmi, consentirà alle casse dello Stato un risparmio sugli […]

Read the full story

Posted in News0 Comments

L’attacco. Italia “periferia” d’Europa? Così il Fmi vuole “ridisegnare” il Vecchio continente

L’Italia “periferia” d’Europa? Secondo il Fondo monetario internazionale sì. Continua l’operazione “attacco” da parte dell’Fmi che – tra un’ingerenza e una bacchettata al nostro Paese – si ostina a tracciare dell’Italia un profilo degradato e falso. Prima il “divieto” di tagliare una tassa iniqua come l’Imu, mentre adesso è arrivato il rapporto annuale, dove il […]

Read the full story

Posted in Italia0 Comments

La Globalizzazione della Povertà e il Nuovo Ordine Mondiale

Tratto da The Globalization of Poverty and the New World Order  – di Michel Chossudovsky – Prefazione alla seconda edizione  Appena poche settimane dopo il colpo di stato militare in Cile, avvenuto l’11 settembre 1973, con cui il governo eletto del presidente Salvador Allende venne rovesciato dalla giunta militare guidata da Augusto Pinochet, quest’ultimo ordinò un aumento del […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Economia0 Comments

La Globalizzazione della Povertà e il Nuovo Ordine Mondiale

Tratto da The Globalization of Poverty and the New World Order  – di Michel Chossudovsky – Prefazione alla seconda edizione  Appena poche settimane dopo il colpo di stato militare in Cile, avvenuto l’11 settembre 1973, con cui il governo eletto del presidente Salvador Allende venne rovesciato dalla giunta militare guidata da Augusto Pinochet, quest’ultimo ordinò un aumento […]

Read the full story

Posted in Cultura, Il Politico2 Comments

Catastroika: privatization goes public

Il documentario mostra e dimostra la catastrofe che segue la privatizzazione e la liberalizzazione, per risolvere una crisi voluta, che ne è la giustificazione. La giustificazione per depredare intere nazioni del patrimonio e dei beni pubblici del suo popolo, usando sistemi repressivi e liberticidi e inducendo i lavoratori a una condizione di schiavitù. I creatori […]

Read the full story

Posted in Cultura, Economia, Film, Il Politico0 Comments

Il sindaco degli espropri non si arrende. “Una marcia contro le riforme di Rajoy”

da: LaRepubblica.it Il comunista Sanchez Gordillo, alla guida di un piccolo centro dell’Andalusia, la scorsa settimana ha preso d’assalto un supermarket per distribuire cibo ai disoccupati. Ora vuole convincere i suoi colleghi alla rivolta. “Il vero pericolo non sono io ma le banche” MADRID – Gli arresti e le incriminazioni non fermano Juan Manuel Sanchez Gordillo. […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

E se abolissimo il Fmi?

di: Fabio Chiusi Non è stato capace di prevedere la grande crisi. Né di risolverla. Anzi, forse le sue scelte l’aggravano. Eppure condiziona in modo antidemocratico i Paesi che tiene per il collo. A iniziare dalla Grecia, ma non solo. Allora, perché tenerci il Fondo Monetario Internazionale? Lo abbiamo chiesto a esperti e studiosi di […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

La Grecia brucia

di: Piergiorgio Odifreddi La Grecia è arrivata alla resa dei conti. Il Parlamento si accinge a capitolare di fronte al plotone d’esecuzione costituito dalla cosiddetta troika, formata dall’Unione Europea, la Banca Centrale Europea e il Fondo Monetario Internazionale. La società civile sta protestando violentemente di fronte al Parlamento. Il primo ministro Papademos, alter ego del nostro Monti, ha […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Perché agli USA serve una grande guerra

di: Viktor Burbaki Attualmente ci troviamo nel mezzo d’una fase di turbolenza del ciclo evolutivo mondiale, cominciata negli anni ’80 e destinata a terminare per la metà del XXI secolo. Nel corso di tale processo, gli USA stanno evidentemente perdendo il loro status di superpotenza… Stime fornite dagli esperti dell’Accademia Russa delle Scienze mostrano che l’attuale […]

Read the full story

Posted in Il Politico3 Comments

Le smart bombs di Wall Street

di: Manlio Dinucci Ci sono vari tipi di smart bombs, «bombe intelligenti», usate da quello che Les Leopold definisce efficacemente il «governo segreto di Wall Street», la potente oligarchia finanziaria che controlla lo stato (http://www.voltairenet.org/Wall-Street-secret-government). Le prime sono quelle propagandistiche che colpiscono il cervello, annebbiando gli occhi e facendo vedere cose inesistenti. Sono oggi massicciamente […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Italia1 Comment

Monti e la morte della Politica

di: Matteo Guinness Bisogna fare sacrifici, per il bene dell’Italia, dice Mario Monti. Bisogna stringere i denti e accettare il compromesso dato la situazione di emergenza, rispondono in coro i partiti politici. E si celebra così l’ennesimo funerale della Politica. Un governo voluto dai poteri tecnocratici -che fino ad ora non hanno fatto altro che proteggere […]

Read the full story

Posted in Economia, Il Politico, Italia3 Comments

Il nuovo autoritarismo: dalle democrazie alle dittature tecnocratiche

di: James Petras Introduzione Viviamo in un tempo di cambiamenti di regime, dinamici, regressivi. Un periodo in cui sono in piena accelerazione grandi trasformazioni politiche e l’arretramento drammatico di norme legislative di natura socio-economica introdotte un mezzo secolo fa; tutto questo provocato da una crisi economica prolungata e sempre più profonda e da un’offensiva portata avanti […]

Read the full story

Posted in Il Politico4 Comments

Il Colpo di Stato dei banchieri

di: Paul Joseph Watson Proprio come avevamo avvertito , gli stessi terroristi finanziari responsabili del crollo economico hanno sfruttato la crisi per presentarsi come i salvatori e supervisionare un colpo di stato dei banchieri – con gli scagnozzi di Goldman Sachs che ora sono in controllo sia dell’ Italia che della Banca centrale europea. L’obiettivo del colpo di stato è quello di sfruttare la crisi del debito come un mezzo attraverso il  quale creare un superstato federale europeo che trasferirà tutto il restante […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Italia1 Comment

Italia,il liberismo cambia faccia:dalla repubblica del bunga bunga alla repubblica tenica delle banche,dei mercati e dello spread

Italia,il liberismo cambia faccia:dalla repubblica del bunga bunga alla repubblica tenica delle banche,dei mercati e dello spread

Articolo inviato al blog di: Salvatore Santoru INFORMAZIONE CONSAPEVOLE   Berlusconi si è dimesso ufficialmente ieri alle 21:41.Quasi vent’anni ,tra corruzione,clientelismo,affarismo e leggi “ad personam” è durato il suo regime.Regime che è riuscito come non mai ad imporre i dogmi dell’ideologia neoliberista al popolo italiano,tra propaganda mediatica,tv spazzatura e intralazzi vari.Ieri il Cavaliere è “stato dimesso”, ma non per un’iniziativa popolare o per […]

Read the full story

Posted in Spazio Lettori0 Comments

Tutti gli uomini di Goldman Sachs

di: Francesco Piccioni I «padroni dell’universo». Un soprannome modesto per gli uomini di punta di Goldman Sachs (GS). Una banca d’affari con 142 anni di vita, più volte sull’orlo del baratro, da sempre creatrice di conflitti di interesse terrificanti, da far impallidire – per dimensione e pervasività – quelli berlusconiani. Famosa per «prestare» i propri uomini […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Italia, un ‘regime change’ senza armi

di: Enrico Piovesana Il bombardamento speculativo, l’ultimatum di Draghi e Trichet, l’invasione delle truppe in doppio petto di Bce e Fmi che occupano i ministeri e l’imposizione di un governo-fantoccio La soluzione ai nostri guai sarebbe quindiMario Monti, tecnocrate che gode della piena fiducia dei mercati. Non stupisce, visto che l’ex commissario europeo è anche consulente […]

Read the full story

Posted in Economia, Il Politico, Italia4 Comments

”Se l’Italia non fosse nell’euro…”

di: Enrico Piovesana Il giornalista economico britannico Evans-Pritchard: “L’economia italiana è debole solo secondo i parametri di Maastricht. Se avesse ancora una banca centrale sovrana non sarebbe in questa situazione. La Bce? Incompetente e arrogante” Il giornalista economico britannico Ambrose Evans-Pritchard, responsabile della sezione economica internazionale del Telegraph, ha scritto pochi giorni fa in un suo articolo: […]

Read the full story

Posted in Economia, Il Politico, Italia5 Comments

Italia: preparativi per un governo di austerity di “sinistra”

di:  Marc Wells Questo articolo è stato precedentemente pubblicato in inglese il 30 settembre 2011 e in tedesco il 5 ottobre 2011 C’è una crescente opposizione popolare in Italia alle politiche di austerità in corso di attuazione da parte del primo ministro Silvio Berlusconi. La recente manovra da 54 miliardi di euro è parte di […]

Read the full story

Posted in Italia6 Comments

Il ruolo delle Banche Internazionali all’origine del primo conflitto mondiale

di: Gian Paolo Pucciarelli Il Quarterly Journal of Economics, in un articolo pubblicato a Washington nel mese di aprile del 1887, rileva l’insostenibile debito pubblico dei Paesi europei, formulando l’auspicio d’un urgente risanamento dei loro bilanci, esplicitamente espresso nel seguente monito:“Le finanze d’Europa sono a tal punto compromesse dall’indebitamento generale che i governi dovrebbero chiedersi se […]

Read the full story

Posted in Economia, Il Politico2 Comments

Oscuro futuro imposto dalla BCE:sta a noi evitarlo e realizzare il cambiamento

Articolo inviato al blog di: Salvatore Santoru INFORMAZIONE CONSAPEVOLE L’ormai famosa “lettera segreta della BCE” al governo italiano del 5 agosto 2011 e  recentemente pubblicata su vari quotidiani nazionali,costituisce l’ennesima dimostrazione di come opera il potere,o meglio il vero Potere,in Italia,Europa e non solo.Potere che è  l’espressione di grosse banche d’affari,di giganti industriali,di lobby varie aventi come scopo il perseguimento dei […]

Read the full story

Posted in Spazio Lettori0 Comments

La distruzione del tenore di vita di un paese: quello che la Libia aveva raggiunto, quello che è stato distrutto

di: Prof. Michel Chossudovsky “Non c’è domani” sotto una rivolta di Al Qaeda promossa dalla NATO . Mentre veniva insediato un governo di ribelli “pro-democrazia”, il paese è stato distrutto. Sullo sfondo della propaganda di guerra, le conquiste economiche e sociali della Libia nel corso degli ultimi venti anni sono state brutalmente rovesciate: La Giamahiria Araba Libica ha avuto un alto tenore di vita e un robusto apporto calorico pro capite giornaliero […]

Read the full story

Posted in Il Politico12 Comments

Arriva il FMI, ovvero il bacio della morte

di: Debora Billi Quando ieri ho letto un po’ ovunque i piagnistei per l’avvento cinese, perché “finiremo nelle mani della Cina”, perché “arriva il pericolo giallo”, non sono riuscita a spaventarmi. Proprio per nulla. Avevo il sentore che il nostro debito in mano ai cinesi non fosse messo peggio che in mano ai francesi, ai tedeschi, o […]

Read the full story

Posted in Economia, Italia1 Comment

Dopo le bombe, arriva il Fmi a «ricostruire»

di: Manlio Dinucci Al termine del G8 di Marsiglia, la neodirettrice del Fondo monetario internazionale, la francese Christine Lagarde, ha fatto un solenne annuncio: «Il Fondo riconosce il consiglio di transizione quale governo della Libia ed è pronto, inviando appena possibile il proprio staff sul campo, a fornirgli assistenza tecnica, consiglio politico e sostegno finanziario […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

La rivolta di Al Qaeda in Siria: il reclutamento di jihadisti per le “guerre umanitarie” della NATO

La rivolta di Al Qaeda in Siria: il reclutamento di jihadisti per le “guerre umanitarie” della NATO

di: Prof. Michel Chossudovsky Cosa ha provocato la crisi in Siria? Tale crisi non è stata il risultato di divisioni politiche interne, ma piuttosto la conseguenza di un piano deliberato dall’ alleanza USA-NATO per innescare il caos sociale, per screditare il governo siriano di Bashar Al Assad e, infine, per destabilizzare la Siria come Stato – Nazione. Dalla metà di marzo 2011, gruppi armati islamici segretamente supportati dai servizi segreti occidentali e israeliani hanno condotto attacchi terroristici contro edifici governativi e appiccato incendi dolosi. Come ampiamente documentato, uomini armati addestrati […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

L’ Fmi imbroglia(anche l’Italia). Ecco la prova

Da molto tempo diffido del Fondo monetario internazionale, delle sue analisi e delle riforme che propone ai singoli Stati. L’Fmi non è sottoposto al controllo popolare ed è gestito secondo criteri che restano avvolti nell’ombra. Basta grattare un po’ la superficie per accorgersi che qualcosa non va e che l’autorevolezza che tutti gli attribuiscono è […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

L’altra Islanda che resiste all’Europa

di: Marco Santopadre Non è usuale, dalle nostre parti, sentir parlare di Islanda, un paese abitato da 320mila anime in tutto e relegato nelle estreme e fredde propaggini settentrionali del continente europeo. Eppure gli islandesi meriterebbero più attenzione da parte dei media, visto che sono stati i primi europei a sviluppare una risposta di massa alla […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Rivoluzioni colorate e “cambio di regime”: i tentativi di Washington per destabilizzare la Bielorussia

Rivoluzioni colorate e “cambio di regime”: i tentativi di Washington per destabilizzare la Bielorussia

Il 29 e 30 giugno, il Segretario di Stato Hillary Clinton era a Vilnius, in Lituania, per partecipare ad un incontro della “Community of Democracies” e per visitare uno dei tanti internazionali “campi tech.” finanziati dagli Usa. Questi campi ospitano gli attivisti della ” società civile” (l’opposizione) delle varie nazioni i cui governi non sono graditi dagli Stati Uniti e insegnano loro le capacità organizzative di internet e dei vari social network per essere in seguito […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Attacco all’oro dell’Italia

di Attilio Folliero e Cecilia Laya/DM, Caracas 11/07/2011 – Ultimo aggiornato 16/07/2011 Cosa si nasconde dietro gli attacchi all’italia? L’italia è un paese in crisi economica con un debito pubblico che rappresenta praticamente il 120% del PIL, ma ha ancora enormi ricchezze e tante imprese pubbliche che fanno grossi guadagni e quindi molto appetibili. Ma c’è una […]

Read the full story

Posted in Economia, Italia3 Comments

Il nuovo attacco alla CASTA nasconde il progetto di governo tecnico direttamente gestito dai mercati

di: Rodolfo Ricci Come già accaduto in altre situazioni critiche nel recente passato, in Italia si è di nuovo scatenata la grande campagna contro la casta politica: la pagina su facebook, creata tre giorni fa e gestita, sembra, da un ex dipendente di Montecitorio nel frattempo licenziato (che si presenta con lo pseudonimo di Spider Truman) […]

Read the full story

Posted in Italia3 Comments

Come si conquista un Paese: l’attacco della finanza internazionale all’Italia

L’attacco della speculazione che venerdì 8 luglio 2011 è stato diretto dalla finanza internazionale contro la Borsa italiana, provocando un ribasso del 3,47% pari a una perdita di 14,1 miliardi di capitalizzazione, non è una semplice operazione finanziaria. Chi continua a parlare dei “mercati finanziari” come di una divinità che organizza la vita delle società contemporanee sa […]

Read the full story

Posted in Economia0 Comments

SeguiCori in tempesta

LEGGI ANCHE...

Le mani invisibili del potere

Le mani invisibili del potere

di: Manlio Dinucci I «misteri della Repubblica» che Andreotti si è portato nella tomba non s ...

Categorie

La fede cieca nell’autorità è il peggior nemico della verità.
by Albert Einstein

Archivi