Crea sito

Tag Archive | iraq

small_110201-115544_to180111var_0050-300x199

Isis ed altro: la guerra è una follia, ma c’è chi ci guadagna

La guerra, come recentemente affermato da Papa Francesco, è una follia. Il grosso problema è che c’è chi ci guadagna, eccome.

Weston, Falk e D’Amato, rinomati studiosi statunitensi di diritto internazionale, hanno calcolato come, dal 1945 al 1980, si siano verificate, nonostante gli auspici contenuti nella Carta delle Nazioni Unite, più di cento guerre con un totale di circa 25 milioni di vittime. Secondo laNational Defence Council Foundation, nel 2002 erano in corso 53 conflitti armati. Oggi, a dodici anni di distanza, sono certamente di più.

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Economia, Opinioni0 Comments

Isis: le responsabilità degli Stati Uniti nel caos mediorientale

di: Fabio Marcelli – www.ilfattoquotidiano.it – La nuova chiamata alle armi contro l’Isis segna il culmine di una spasmodica ricerca del nemico che ha contrassegnato gli sforzi dell’Occidente a partire dall’attentato alle Torri Gemelle e anche prima. L’Isis costituisce indubbiamente di una minaccia per la pace, la sicurezza internazionale e i diritti umani. Ma una risposta efficace deve prendere […]

Read the full story

Posted in Carosello, Opinioni0 Comments

Gli «Stati falliti»

di: Manlio Dinucci – www.ilmanifesto.it – Mentre dalla Libia in fiamme migliaia di uomini, donne e  bambini, spinti dalla disperazione, tentano ogni giorno la traversata del Mediterraneo, e molti vi perdono la vita, il presidente Napolitano avverte «Attenti ai focolai che ci circondano», a cominciare dalla «persistente instabilità e fragilità della situazione in Libia». Dimentica, […]

Read the full story

Posted in Carosello, Cultura, Esteri0 Comments

clinton1-300x200

Hillary Clinton: L’Isil è roba nostra, ma ci è sfuggita di mano

L’ex segretario di Stato Usa rivendica la creazione della guerriglia islamista, in funzione anti Assad. Poi accusa Obama di averne perso il controllo a causa della sua posizione troppo attendista. Infine elogia il genocidio attuato da Israele. «È stato un fallimento. Abbiamo fallito nel voler creare una guerriglia anti Assad credibile. Era formata da islamisti, da […]

Read the full story

Posted in News0 Comments

I «salvatori» dell’Iraq

di: Manlio Dinucci – www.ilmanifesto.it – I primi cacciabombardieri Usa, che in Iraq hanno attaccato l’8 agosto obiettivi nella zona controllata dall’Isis, sono decollati dalla portaerei battezzata «George H. W. Bush», in onore del presidente repubblicano autore nel 1991 della prima guerra contro l’Iraq. Continuata da suo figlio, George W. Bush, che nel 2003 attaccò […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Esteri, Europa0 Comments

Torna il Califfato. Iran e Russia si schierano. Mentre Obama…

Sembra una notizia giunta direttamente dagli scritti di qualche cronista medioevale, ed invece è proprio di qualche giorno fa: il 30 giugno si è insediato il nuovo Califfo, Abu Bakr Al-Baghdadi. Parlare di Califfato in pieno 2014 sembrerebbe evocativo di affascinanti e fiabeschi scenari da Mille ed una Notte. Invece no: da qualche giorno è […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri0 Comments

Il ruolo del Consiglio di sicurezza dell’ONU nello scatenare una guerra illegale contro la Libia

I “Muri della vergogna”: il mondo di muri, zone di sicurezza e recinzioni elettrificate

di: Arthur Kalmeyer Pubblicato originariamente in russo e redatto da Global Research MAROCCO Il Grande Muro marocchino conosciuto come la “zona di sicurezza”. Questo muro, 2720 km di lunghezza, protegge il Marocco dalle azioni ostili dei guerriglieri del Polisario. COREA DEL NORD E DEL SUD  Zona demilitarizzata

Read the full story

Posted in Carosello, Cultura, Esteri0 Comments

Wikileaks conferma il piano per creare l’Unione Nord Americana

L’invasione americana in Iraq lascia un’eredità più tossica di Hiroshima

La potenza morale che punisce la Siria per il presunto uso di armi di distruzione di massa… Nella città irachena di Fallujah, bambardata dai Marines nel 2004, si assiste ad un aumento sconvolgente nel tasso di mortalità infantile, di tumori e di casi di leucemia. Un tasso che – stando ad una recente ricerca – […]

Read the full story

Posted in Esteri, Evidenza0 Comments

1945 – 1998: il nucleare che nessun referendum ha fermato

Dieci attacchi chimici di cui gli Usa non ci vogliono far parlare

di: Wesley Messamore Washington non solo non dispone dell’autorità legale per un intervento militare in Siria. Gli manca anche l‘autorità morale. Stiamo parlando di un governo che durante la storia ha fatto uso di armi chimiche, contro persone innocenti, molto più prolifiche e letali di quelle per cui ora viene incolpato Assad, costretto a doversi difendere […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri, Evidenza, Storia0 Comments

Siria, la foto che prova i massacri di Assad è un falso: scattata in Iraq nel 2003

di: Alberto Samonà -www.resapubblica.it – La notizia è clamorosa e sta facendo il giro del mondo. Una delle foto che testimonierebbe il presunto massacro perpetrato con le armi chimiche dall’esercito fedele al presidente siriano Assad sarebbe un clamoroso falso. Anzi, lo è senza l’uso del condizionale. Si tratta dell’ormai celebre immagine che ritrae centinaia di corpi accatastati in una grande sala, diffusa dall’emittente nazionale […]

Read the full story

Posted in Esteri, Evidenza0 Comments

Dopo la Libia tocca alla Siria?

Documenti Cia provano il ruolo USA nell’usare armi chimiche

Gli Usa sapevano ed erano addirittura “coinvolti” negli attacchi chimici del regime baathista di Saddam Hussein contro i Kurdi iracheni e l’Iran. Questo è quanto fatto trapelare nelle ultime ore da ambienti USA e diffuso da Foreign Policy. Questo influenza le ultime novità che arrivano dalla Siria, inserendo la questione del coinvolgimento di Washington nell’utilizzo […]

Read the full story

Posted in News0 Comments

mv-22-osprey

Sigonella: marines in Sicilia per la Libia, prossimo Iraq

di: Toni De Marchi L’arrivo a Sigonella degli Osprey, quelle strane macchine volanti che non sono né aerei, né elicotteri, ha suscitato giustamente emozione e un po’ di sconcerto. Sono un pessimo segnale di quello che si sta preparando alle porte di casa nostra, in Libia certamente ma anche altrove in quel calderone ribollente che è oggi il nord Africa. Con gli […]

Read the full story

Posted in Italia, Slide2 Comments

Walls0

I “Muri della vergogna”: il mondo di muri, zone di sicurezza e recinzioni elettrificate

di: Arthur Kalmeyer Pubblicato originariamente in russo e redatto da Global Research MAROCCO Il Grande Muro marocchino conosciuto come la “zona di sicurezza”. Questo muro, 2720 km di lunghezza, protegge il Marocco dalle azioni ostili dei guerriglieri del Polisario.

Read the full story

Posted in Cultura, Il Politico, Slide2 Comments

Le radici storiche della guerra segreta USA-NATO contro la Siria

di: Michel Chossudovsky Il reclutamento degli squadroni della morte fa parte di una ben consolidata agenda militar-spionistica degli Stati Uniti. Degli Stati Uniti, esiste una storia lunga e macabra, di finanziamenti clandestini e di sostegno di brigate del terrore e di omicidi mirati, risalente alla guerra del Vietnam. Fin dall’inizio del marzo 2011, gli Stati Uniti e […]

Read the full story

Posted in Il Politico2 Comments

1000 anni di conflitti in 5 minuti

  1000 anni di conflitti  in soli 5 minuti. E’ il video realizzato da un utente di Youtube che, probabilmente, rappresenta il più breve riassunto visivo delle guerre combattute nel periodo di tempo considerato. Il video mette in evidenza tutte le battaglie chiave che hanno avuto luogo nel corso degli ultimi dieci secoli, dal 1072, con la […]

Read the full story

Posted in Cultura, Il Politico0 Comments

Droni sicari per la kill list

di: Manlio Dinucci Gli Stati uniti devono difendersi da coloro che li attaccano, dichiara il segretario alla difesa Leon Panetta, respingendo le proteste sui crescenti attacchi di droni Usa in Pakistan. Secondo Panetta, i pachistani devono capire che i «Predatori» sono lì anche per il loro bene: volteggiano sulle loro teste, teleguidati dagli Stati uniti […]

Read the full story

Posted in Il Politico6 Comments

L’ipocrisia della guerra spacciata per pace

Il libro scomodo del generale Mini, ex comandante della Kfor, la forza internazionale a guida Nato in Kosovo Della guerra si colgono in genere gli aspetti eroici o drammatici. Ma la guerra non è solo potenza: «è anche inganno sottile, nascosto, come a sua volta è l’inganno della politica che deve dettare le condizioni della guerra […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Chi ci difende dalle atrocità

di: Manlio Dinucci Chi dubitava che Barack Obama non meritasse il Premio Nobel per la pace, ora deve ricredersi. Il presidente ha annunciato la creazione dell’Atrocities Prevention Board, un apposito comitato della Casa Bianca per la «prevenzione delle atrocità». Lo presiede la sua ispiratrice, Samantha Power, assistente speciale del presidente e direttrice per i diritti […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

La privatizzazione del conflitto

di: Manlio Dinucci Qual è il mestiere più pericoloso nelle forze Usa/Nato in Afghanistan? Non quello del soldato, come potrebbe sembrare, ma del contractor. Secondo i dati ufficiali, sono stati uccisi in Afghanistan, l’anno scorso, più contractor di compagnie militari private statunitensi che soldati dell’esercito statunitense: 430, a fronte di 418. Sicuramente sono molti di […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Anonima Assassini di stato

di: Manlio Dinucci Suscitano unanime condanna i killer delle bande criminali che, se scoperti, sono puniti con la pena capitale o l’ergastolo. Quando invece a inviarli è lo Stato, sono comunemente considerati legali e ricompensati per i loro meriti. È questo il caso dei killer professionisti delle forze speciali statunitensi. Nate come Berretti Verdi, ufficializzati […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Gruppi armati all’interno della Siria: Preludio all’ intervento USA-NATO ?

di: Michel Chossudovsky Russia e Cina hanno posto il veto al progetto di risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu che puntava a condannare il regime siriano di Bashar al Assad, indicando l’esistenza di gruppi armati coinvolti nell’uccisione di civili nonché di atti terroristici. Questi gruppi armati sono stati coinvolti sin dall’inizio del “movimento di protesta” a […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

La frutta che non è mai caduta

di: Fidel Castro Ruz Cuba è stata costretta a lottare per la propria esistenza di fronte ad una potenza espansionista, ubicata a poche miglia dalle coste, che proclamava l’annessione della nostra isola, il cui unico destino era cadere nel loro seno come frutta matura. Eravamo condannati a non esistere come nazione. Nella gloriosa legione di patrioti […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Le Riflessioni di Fidel0 Comments

La sicurezza di Babbo Natale

di: Manlio Dinucci Ogni anno, si racconta ai bambini, Babbo Natale fa il giro del mondo su una slitta volante, trainata da renne. Ma chi si occupa della sua sicurezza? Il Norad, il Comando di difesa aerospaziale nordamericano. Il 24 dicembre, nel quartier generale di Peterson (Colorado), viene attivato un centro operativo reale, il Norad […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

In Iraq il conflitto è «surrogato»

di: Manlio Dinucci Le nostre truppe sono uscite dall’Iraq «a testa alta», ha annunciato il comandante in capo Barack Obama. Gli Usa hanno di che essere fieri. Lasciano un paese invaso nel 2003 con la motivazione che possedeva armi di distruzione di massa, rivelatasi infondata. Messo a ferro e fuoco da oltre un milione e […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Le smart bombs di Wall Street

di: Manlio Dinucci Ci sono vari tipi di smart bombs, «bombe intelligenti», usate da quello che Les Leopold definisce efficacemente il «governo segreto di Wall Street», la potente oligarchia finanziaria che controlla lo stato (http://www.voltairenet.org/Wall-Street-secret-government). Le prime sono quelle propagandistiche che colpiscono il cervello, annebbiando gli occhi e facendo vedere cose inesistenti. Sono oggi massicciamente […]

Read the full story

Posted in Il Politico, Italia1 Comment

Sanzioni all’Iran: atto di guerra

di: Matteo Guinness L’opinione pubblica mondiale e nazionale, soprattutto quella più falsamente “pacifista” è sempre pronta a blaterare sull’ingiustizia delle guerre, tanto da edificarci intorno vere e proprie costruzioni ideologiche; siamo abituati a cortei e soprattutto opinioni da “bar dello sport” in cui si scopre l’acqua calda scandalizzandosi della durezza dei conflitti e piangendo per […]

Read the full story

Posted in Il Politico3 Comments

“Gli americani a Falluja hanno usato armi vietate e sconosciute”

A rivelarlo una ricerca scientifica: attraverso l’analisi dei capelli della popolazione civile residente nella città irachena rasa al suolo nel 2004, sono state trovate tracce di uranio arricchito, lo stesso materiale usato per le bombe atomiche. L’Onu: “Migliaia i casi di cancri e malformazioni infantili” Aborti, deformazioni congenite, disfunzioni al sistema nervoso. Effetti collaterali del dramma […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

I «liberatori» venuti dal Qatar

di: Manlio Dinucci I miraggi sono frequenti, specie nel deserto libico. Ne è affetto Farid Adly che, convinto della «genuinità della rivoluzione», continua a vedere un Cnt che «ha sì chiesto, accortamente, l’aiuto delle forze internazionali, ma si è anche opposto a qualsiasi intervento di terra» (Progetto Lavoro, ottobre). Eppure molti dei «ribelli libici», che […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Iran, lo scenario della catastrofe

di: Manlio Dinucci Col tono da imbonitore, il ministro israeliano della difesa Ehud Barak ha annunciato che, se «il paese fosse costretto a una guerra» contro l’Iran, non gli costerebbe «100mila morti, né 10mila e neppure 1.000, ma appena 500 e anche meno se tutti stessero al riparo in casa». Non sono compresi, nel macabro […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

War Tour: partenze e arrivi

di: Manlio Dinucci Al Pentagono lo chiamano «repositioning», riposizionamento di forze militari. È il grande Tour della guerra, le cui località preferite sono in Asia e Africa. In partenza dall’Iraq le truppe Usa. Immanuel Wallerstein la definisce «una sconfitta paragonabile a quella subita in Vietnam», perché i «leader politici iracheni hanno costretto gli Stati uniti […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

SeguiCori in tempesta

LEGGI ANCHE...

Missili e «scudo» sull’Europa

Missili e «scudo» sull’Europa

di: Manlio Dinucci - www.ilmanifesto.it - La notizia, data dal quotidiano tedesco Bild, che la R ...

Categorie

Almeno non potranno dire che siamo stati complici
by G. Salvatores

Archivi