Crea sito

Tag Archive | Usa

cluster ucraina

La follia Usa: fornire armi all’Ucraina per evitare che continui a usare bombe a grappolo

Gli Stati Uniti sono da biasimare per l’uso di bombe a grappolo da parte dell’Ucraina, poiché non ha fornito al paese armi diverse: queste le parole del senatore statunitense John McCain, (presidente della commissione del Senato per i Servizi Armati). “Penso che se gli avessimo fornito le armi di cui hanno bisogno, non avrebbero sentito di […]

Read the full story

Posted in Esteri0 Comments

dinucci

Una nuova santa crociata

Veri e propri commandos, da come si muovono, da come sparano. Non a raffica per non sprecare cartucce, ma con uno-due colpi su ogni vittima, come il poliziotto ferito che viene freddato con un solo colpo dal killer che, continuando a camminare, raggiunge la macchina e, prima di salire, raccoglie con calma una scarpa caduta […]

Read the full story

Posted in Esteri, Europa, Opinioni0 Comments

krisis-rublo-300x169

Russia e rublo sotto attacco

La vera fragilità della Russia, dunque, non è finanziaria, ma COMMERCIALE. Ecco perché la Troika ha spinto per l’applicazione delle sanzioni commerciali. Sanzioni, va detto, che hanno più un valore simbolico che pratico dato che se portate alle estreme conseguenze si ritorcerebbero anche contro le economie dell’UE, già segnate dalla palude recessiva che emana dall’Eurozona

Read the full story

Posted in Economia, Route0 Comments

zniper

American Sniper: una recensione

In definitiva la differenza fra noi e loro risiede tutta qui: pur avendo un patrimonio di cultura, intelligenza, storia incommensurabile, noi oggi siamo una colonia. Loro hanno uno Stato, noi un’amministrazione. Noi abbiamo Roberto Benigni, loro Clint Eastwood.

Read the full story

Posted in Film, MainStream0 Comments

Occupy Wall Street e l’ “Autunno Americano”: è una “Rivoluzione Colorata”?

Lo Steve Jobs act e la magica avventura dei Co.Co.Pro

Matteo Guinness – anche su SeP Lo abbiamo già detto e ne siamo sempre più convinti: il famigerato Jobs Act è così chiamato non per qualche affinità con il mondo del lavoro, bensì per la passione che il premier Renzi e tutto il suo staff nutrono per il fondatore dell’Apple Steve Jobs. Da amanti degli […]

Read the full story

Posted in Carosello, Italia0 Comments

ttip1-300x231

Sui motivi di opposizione al Trattato Transatlantico

Matteo Guinness Anche su: Stato e Potenza Tornerà il popolo di Seattle. Con i negoziati del Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti (in sigla TTIP), ossia la zona di libero scambio fra Usa ed Europa, avremo la fortuna di vedere ancora in strada i famigerati noglobal. Ovviamente, come successe in passato per i […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri, Europa0 Comments

Russia's President Putin and his Ukrainian counterpart Yanukovich button their jackets during a signing ceremony after a meeting of the Russian-Ukrainian Interstate Commission at the Kremlin in Moscow

Svegliati Europa, di George Soros

Al netto delle menzogne del rapace Soros, inseriamo questo articolo che apparirà nel numero del 20 novembre prossimo de “The New York Review of Books” per capire quali sono gli obiettivi di parte dell’amministratove statunitense contro l’Europa e contro la Russia.  L’Europa sta affrontando una sfida alla sua stessa esistenza da parte della Russia. Né […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri1 Comment

Così le Nazioni dell’Europa stanno perdendo la loro sovranità

Un discorso programmatico, da vero capo di Stato. Quello tenuto dal presidente russo Vladimir Putin il 24 ottobre scorso, alla sessione plenaria del Forum internazionale del «Club Valdai» (la fondazione no-profit che da anni si occupa del ruolo geopolitico della Russia nel mondo), non è una dichiarazione di guerra, ma un duro messaggio all’Occidente e […]

Read the full story

Posted in Esteri, Evidenza0 Comments

obama-bashar-assad

La lettera di Assad agli Stati Uniti: come la Siria sta attirando il presidente Obama nella sua ragnatela

La Siria ha chiesto a Washington di avviare una collaborazione militare e di intelligence per sconfiggere il loro nemico comune, l’ Isis, invitando deputati e senatori americani a visitare Damasco per discutere un’azione comune contro i jihadisti che minacciano sia l’America che il regime del presidente Bashar al-Assad.

Si tratta di una proposta che il presidente Barack Obama dovrà rifiutare – ma non senza un certo imbarazzo. Dopo aver deciso di bombardare le forze di Isis, l’autoproclamatosi Stato islamico, in Siria e in Iraq, Obama ha dovuto affrontare anche gli avvertimenti lanciati da Vladimir Putin che tale azione unilaterale in Siria sarebbe considerata “un atto di aggressione“.

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Esteri, Europa, News, Opinioni0 Comments

obama-300x230

Le atrocità del Califfo Al-Mossad: occhio alle menzogne

Da Effedieffe «Strage in Iraq, uccisi 500 yazidi. Donne e bambini sepolti vivi». Sui media, i titoli sono riprodotti con lo stampino. «300 donne ridotte schiave sessuali» dal Califfo, decine di migliaia di yazidi e cristiani un fuga, i bravi peshmerga (tanto amati da Israele) che aprono un corridoio umanitario. Tutto vero e terribile (così […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri0 Comments

petrobras

La vera ragione del perchè la Russia è demonizzata e sanzionata: il petrodollaro americano

Cosa hanno in comune Iraq, Libia, Siria, Iran e Russia? Sono stati tutti vittime, in un modo o nell’altro, di un’aggressione americana – sia sotto forma di un attacco militare o di sanzioni economiche. Washington usa pretesti etici, come “proteggere i civili” o “promuovere la democrazia“, per agire bellicosamente contro queste nazioni ma, a causa della sua ipocrita natura di sostegno ai dittatori in tutto il mondo e il suo disprezzo per i diritti umani, questa scusa è una totale invenzione.

Read the full story

Posted in Economia, Esteri, Evidenza0 Comments

Carte-EI1-400x286

Operazione Isis, obiettivo Cina

Mentre l’Isis diffonde attraverso le compiacenti reti mediatiche mondiali le immagini della terza decapitazione di un cittadino occidentale, suona un altro campanello di allarme: dopo essersi diffuso in Siria e Iraq, l’Isis sta penetrando nel Sud-Est asiatico. Lo comunica la Muir Analytics, società che fornisce alle multinazionali «intelligence contro terrorismo, violenza politica e insurrezione», facente parte dell’«indotto» della Cia in Virginia, usata spesso dalla casa madre per diffondere «informazioni» utili alle sue operazioni.

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri, Europa0 Comments

ScreenHunter_01-Sep.-16-23.14-238x300

Università e interessi: libero pensiero contro libero mercato

Nello scorso mese di agosto la prestigiosa università di Urbana, negli Stati Uniti, ha rescisso il contratto del prof. Steven Salaita, il quale ha rifiutato una compensazione economica ed ha annunciato azioni legali. Il prof. Salaita, che è di famiglia palestinese, aveva scritto violenti tweet contro Israele, per la guerra in corso a Gaza.

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Cultura, Opinioni0 Comments

Syria-map

I ribelli “moderati” siriani e gli jihadisti dello Stato Islamico “fanno la pace”. Cosa farà ora Obama?

di:  Timothy Alexander Guzman Bene, bene, bene, cosa abbiamo qui? Secondo un report dell’ Agence France-Presse (AFP) ,”i ribelli siriani e gli jihadisti dello Stato islamico hanno concordato per la prima volta un patto di non aggressione in un sobborgo della capitale Damasco, secondo quanto affermato venerdì da un gruppo di monitoraggio“. Cosa farà ora l’amministrazione Obama? […]

Read the full story

Posted in Esteri, Europa, News0 Comments

Obama-salut-400x266

La santa crociata di Obama

«Che Dio benedica le nostre truppe, che Dio benedica gli Stati uniti d’America»: con queste parole (che invitiamo Papa Francesco a commentare) si conclude la solenne «Dichiarazione sull’Isis», con cui il presidente Barack Obama, in veste di «Comandante in capo», si è rivolto ieri sera non solo ai suoi concittadini ma al mondo intero. L’America, spiega il Presidente, è «benedetta» perché si assume i compiti più gravosi, a partire dalla «responsabilità di esercitare la leadership». In «un mondo incerto» come quello attuale, «la leadership americana è l’unica costante». È infatti l’America che ha «la capacità e volontà di mobilitare il mondo contro i terroristi», è l’America che ha «chiamato a raccolta il mondo contro l’aggressione russa», è l’America che può «contenere e debellare l’epidemia di Ebola».

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Esteri0 Comments

ISIS

L’Italia in «missione prolungata» di guerra sotto comando USA

Domani – alla vigilia del 13° anniversario dell’11 settembre che segnò l’inizio della «guerra globale al terrorismo» incentrata su Al Qaeda e l’invasione dell’Afghanistan e dell’Iraq da parte di coalizioni a guida Usa – il presidente Obama annuncerà, in un solenne discorso alla nazione, il lancio di una nuova offensiva a guida Usa mirante, secondo quanto ha dichiarato domenica in una intervista alla Nbc, ad «affrontare la minaccia proveniente dallo Stato islamico dell’Iraq e della Siria (Isis)». Pur non inviando ufficialmente forze di terra in Iraq e Siria, il presidente promette: «Degraderemo sistematicamente le capacità dei militanti sunniti dell’Isis, restringeremo il territorio che controllano e, infine, li sconfiggeremo»

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Italia0 Comments

11 settembre, otto misteriose scatole nere

13 anni dopo l’11/9, nella questione delle ‘scatole nere’ dei famosi quattro aerei non sta in piedi nemmeno una riga della versione ufficiale.  di: Giulietto Chiesa – www.ilfattoquotidiano.it – E’ il 13-esimo anniversario dell’11 settembre 2001. E io continuo a seguire il lavoro dal team Consensus911 (ai cui materiali rimando, in questo caso al punto Flt-4v, Unexplained Black […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Storia, Tecnologia0 Comments

Video: La Russia di Putin contro l’Ucraina al soldo degli USA

Diego Fusaro

Read the full story

Posted in Esteri, Opinioni0 Comments

Difendere l’Occidente? Io ci sto. Nota a un articolo di Ezio Mauro

Ali Reza Jalali Recentemente sul quotidiano socialdemocratico “La Repubblica” Ezio Mauro ha scritto un interessante articolo sull’Occidente, i sui nemici e il sistema valoriale da difendere dal titolo “L’Occidente da difendere”. Scrive Mauro: “La terza Nato nasce in Galles dopo la prima, figlia della Guerra Fredda e la seconda dell’età di mezzo, quando con la […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri, Opinioni0 Comments

Isis: le responsabilità degli Stati Uniti nel caos mediorientale

di: Fabio Marcelli – www.ilfattoquotidiano.it – La nuova chiamata alle armi contro l’Isis segna il culmine di una spasmodica ricerca del nemico che ha contrassegnato gli sforzi dell’Occidente a partire dall’attentato alle Torri Gemelle e anche prima. L’Isis costituisce indubbiamente di una minaccia per la pace, la sicurezza internazionale e i diritti umani. Ma una risposta efficace deve prendere […]

Read the full story

Posted in Carosello, Opinioni0 Comments

Una “rivoluzione colorata” sponsorizzata dagli Stati Uniti in Russia? A San Pietroburgo?

di: Steven MacMillan L’annuncio da parte di Barack Obama, il 31 luglio, di nominare John F. Tefft come nuovo ambasciatore degli Stati Uniti in Russia, è un avvertimento al governo russo delle intenzioni dei pianificatori della politica estera occidentale. Tefft, che ha lavorato per il Dipartimento di Stato e il National War College di Washington, è […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri, Europa, Evidenza, Opinioni0 Comments

Gli speculatori USA mettono le mani sull’Italia

Roma, 26 ago – Con l’obiettivo della stabilità a lungo termine che sembrerebbe oramai a portata di mano ed il ridimensionamento della quotazioni immobiliari, l’attenzione dei grandi investitori statunitensi ha virato con decisione verso il patrimonio pubblico del Belpaese. Il bersaglio principale è composto dai beni del FIP (Fondo Immobili Pubblici) che comprende immobili della […]

Read the full story

Posted in Carosello, Economia0 Comments

I veri terroristi assassini sono i lettori de L’Internazionale, Repubblica e compagnia bella

Si, ve lo avevamo detto. Non ce la prendiamo tanto con chi non si interessa della propria vita e quindi non ha abbastanza voglia di informarsi, limitandosi ad ascoltare distrattamente i mass media. Ci rivolgiamo a quegli stessi mass media, giornali, nonché ai simpatici politici che negli ultimi tempi hanno sostenuto sempre e solo campagne […]

Read the full story

Posted in Evidenza, Opinioni0 Comments

John McCain, maestro concertatore della “primavera araba”, e il Califfo

Tutti hanno potuto notare la contraddizione di quelli che recentemente definivano l’Emirato Islamico «paladino della libertà» in Siria mentre oggi si indignano per i suoi abusi in Iraq. Ma se questo discorso è di per sé incoerente, ha invece perfettamente senso sul piano strategico: i medesimi individui dovevano essere presentati ieri come alleati e oggi […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri, Evidenza, Opinioni0 Comments

clinton1-300x200

Hillary Clinton: L’Isil è roba nostra, ma ci è sfuggita di mano

L’ex segretario di Stato Usa rivendica la creazione della guerriglia islamista, in funzione anti Assad. Poi accusa Obama di averne perso il controllo a causa della sua posizione troppo attendista. Infine elogia il genocidio attuato da Israele. «È stato un fallimento. Abbiamo fallito nel voler creare una guerriglia anti Assad credibile. Era formata da islamisti, da […]

Read the full story

Posted in News0 Comments

Verità sull’aereo della Malaysia: colpito dagli Ucraini amici degli Usa

“L’MH17 è stato colpito da un aereo”. Lo scrive la stampa della Malaysia citando analisti Usa. di: Maria Grazia Bruzzone – www.lastampa.it – “Analisti Usa concludono che l’MH 17 è stato buttato giù da un aereo”: così titola un articolo  a firma Haris Hussain apparso il 7 agosto sul News Straits Times Online, non un blog ma […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri0 Comments

I «salvatori» dell’Iraq

di: Manlio Dinucci – www.ilmanifesto.it – I primi cacciabombardieri Usa, che in Iraq hanno attaccato l’8 agosto obiettivi nella zona controllata dall’Isis, sono decollati dalla portaerei battezzata «George H. W. Bush», in onore del presidente repubblicano autore nel 1991 della prima guerra contro l’Iraq. Continuata da suo figlio, George W. Bush, che nel 2003 attaccò […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Carosello, Esteri, Europa0 Comments

L’inizio del capovolgimento del mondo

di: Thierry Meyssan – www.voltairenet.org – L’aggressione dei Paesi anglosassoni alla Russia prende la forma di una guerra finanziaria ed economica. Ciò nonostante, Mosca si prepara alle ostilità armate sviluppando l’autarchia della propria agricoltura e moltiplicando le sue alleanze. Secondo Thierry Meyssan, dopo la creazione del califfato nel Levante, Washington sarebbe in procinto di calare una nuova […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri, Evidenza0 Comments

Mosca svela le immagini satellitari: Spunta un SU-25 dell’aviazione Ucraina

Un jet Ucraino Su-25 è stato rilevato in stretto approccio all’aereo MH17 prima dello schianto. L’esercito russo ha rilevato un jet da combattimento SU-25 ucraino guadagnare altezza verso l’MH17 Boeing il giorno della catastrofe. Kiev deve spiegare perché il jet militare stava seguendo l’aereo passeggeri, il Ministero della Difesa russo ha detto.

Read the full story

Posted in News0 Comments

Gli Usa organizzano attentati terroristici a loro stessi

Dall’autorevole organizzazione Human Rights Watch le prove della strategia della tensione L’organizzazione Human Right Watch, ha scagliato una vera e propria bomba nei confronti del governo statunitense. In un report pubblicato il 21 luglio 2014 prende in considerazione la lotta al terrorismo portata avanti dall’FBI puntando l’attenzione su diversi casi concreti. Quello che HRW mette […]

Read the full story

Posted in Approfondimento, Esteri, Evidenza1 Comment

SeguiCori in tempesta

LEGGI ANCHE...

L’eurocrazia di Brussels pianifica nuovi strumenti di controllo

[banner network="altervista" size="468X60" align="aligncenter" corners="rc:0"] Segue " La fine de ...

Categorie

Almeno non potranno dire che siamo stati complici
by G. Salvatores

Archivi