Crea sito

Tag Archive | washington

Potrebbe Washington rovesciare tre governi alla volta?

di: Thierry Meyssan – www.voltairenet.org La potenza di un Stato si misura dalla sua capacità di difendersi e da quella di attaccare su uno o più fronti. In questa ottica, Washington per la prima volta tenta di dimostrare di poter rovesciare simultaneamente tre governi, in Siria, in Ucraina e in Venezuela. Se vi riuscisse nessun governo sarebbe […]

Read the full story

Posted in Esteri, Evidenza0 Comments

L’Europa (de)nuclearizzata

di: Manlio Dinucci – www.ilmanifesto.it – I riflettori dei media sono puntati su Ginevra, dove sono in corso i colloqui per denuclearizzare l’Iran, che non possiede armi nucleari e aderisce al Trattato di non-proliferazione. Resta invece nell’ombra Israele, che possiede centinaia di armi nucleari, puntate sull’Iran e altri paesi, e non aderisce al Trattato di non-proliferazione. Ancora più nell’ombra […]

Read the full story

Posted in Carosello, Esteri0 Comments

Nato, pirateria del XXI secolo

di: Manlio Dinucci La pirateria, esercitata nel Mediterraneo sin dall’antichità, fu considerata legittima quando, dal XII secolo, si trasformò in guerra di corsa autorizzata dai sovrani. Ufficialmente abolita nel 1856, continua a essere praticata oggi con motivazioni e tecniche nuove. Come quelle usate dalla Nato, le cui navi da guerra sono autorizzate ad abbordare «mercantili […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Clinton missionaria in Africa

di: Manlio Dinucci Ha visitato nove paesi africani – Senegal, Uganda, Sud Sudan, Kenya, Malawi, Sudafrica, Nigeria, Ghana, Benin – benedicendo le platee con i suoi «God bless you», giurando che Washington ha quale unico scopo in Africa «rafforzare le istituzioni democratiche, promuovere la crescita economica, far avanzare la pace e la sicurezza». La segretaria […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

La Storia segreta di Washington con i Fratelli Musulmani

di: Ian Johnson Mentre gli uomini forti del Nord Africa e del Medio Oriente sostenuti dagli USA vengono rovesciati o scossi dalle proteste popolari, Washington è alle prese con una fondamentale questione di politica estera: come affrontare la potente ma opaca Fratellanza musulmana. In Egitto, la Fratellanza ha assunto un ruolo sempre più forte nelle proteste, […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

“La madre di tutte le bombe”: una “grande arma” da usare in Iran

di: Global Research News Un importante generale dell’US Air Force ha definito la più grande testata convenzionale – una bomba bunker buster da 30,000 libre – come una “grande arma” per un attacco militare contro l’Iran. Tale commento disinvolto riguardo un imponente dispositivo di uccisione arriva nella stessa settimana in cui il presidente americano Barack Obama sembrava […]

Read the full story

Posted in Il Politico5 Comments

Iran, la battaglia dei gasdotti

di: Manlio Dinucci L’embargo all’Iran non funziona. Sfidando il divieto di Washington, Islamabad ha confermato il 1° marzo che completerà la costruzione del gasdotto Iran-Pakistan. La Russia ha espresso interesse a partecipare al progetto. La Cina ha firmato in febbraio un accordo con Teheran, che prevede di aumentare le forniture a mezzo milione di barili […]

Read the full story

Posted in Il Politico4 Comments

Resti dei morti dell’11/9 in discarica, Casa Bianca: inaccettabile

Rapporto del Pentagono: resti umani delle vittime degli attentati inceneriti e smaltiti con i rifiuti organici Washington, 29 feb. (TMNews) – La gestione da parte del Pentagono della sistemazione dei resti delle vittime degli attentati dell’11 settembre 2001 è stata “inaccettabile”. E’ stata immediata la reazione della Casa Bianca alla notizia che parte dei resti […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Gruppi armati all’interno della Siria: Preludio all’ intervento USA-NATO ?

di: Michel Chossudovsky Russia e Cina hanno posto il veto al progetto di risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu che puntava a condannare il regime siriano di Bashar al Assad, indicando l’esistenza di gruppi armati coinvolti nell’uccisione di civili nonché di atti terroristici. Questi gruppi armati sono stati coinvolti sin dall’inizio del “movimento di protesta” a […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

Ambasciatore con diploma in “rivoluzione colorata”

di: John Lewis Fino a poco tempo fa Senior Director alla Sicurezza Nazionale USA per gli Affari russi ed eurasiatici, Michael McFaul, un docente quarantottenne dell’Università di Stanford, alla fine del 2011 è stato nominato ambasciatore in Russia. McFaul è ben noto per aver lanciato la politica del reset con la Russia, ma non solo. Studioso della Russia da molto […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Venezuela: La minaccia del buon esempio?

Venezuela: La minaccia del buon esempio?

di: Eva Golinger Washington non ha mai nascosto il suo disprezzo per il presidente del Venezuela Chavez e i  mass media hanno trasformato un leader democratico in un dittatore. Il Venezuela rappresenta davvero una minaccia per gli Stati Uniti o tutto questo clamore mediatico è solo una scusa per un cambiamento di regime?  [NOTA: ho accompagnato […]

Read the full story

Posted in Il Politico4 Comments

Gli USA uscirebbero sconfitti nel Golfo Persico da una guerra con l’Iran?

Fornendo delle preziose intuizioni sulle dinamiche riguardanti lo stallo tra Iran e Stati Uniti portato avanti nello stretto di Hormuz, strategicamente decisivo, Nazemroaya descrive una situazione che riporta inevitabilmente alla mente la storia di Davide e Golia. Con la geografia e le leggi internazionali decisamente dalla parte dell’Iran potrebbe esserci in serbo un finale altrettanto […]

Read the full story

Posted in Il Politico1 Comment

Happy New Year dalle Hawaii

di: Manlio Dinucci Dopo un anno faticoso ma pieno di soddisfazioni, culminato con la guerra alla Libia e l’uccisione di Gheddafi, il presidente Obama si è concesso una meritata vacanza alle Hawaii. Da qui, il 31 dicembre, ha augurato ai suoi concittadini un Felice Anno Nuovo, ricordando che nel 2011 «l’America è divenuta più sicura» […]

Read the full story

Posted in MainStream2 Comments

La sovranità passa anche per i social network

di: Matteo Guinness Da quando l’Onu ha perso definitivamente significato e capacità di azione (se l’abbia mai avute è un discorso che ci porterebbe troppo lontano), ossia -per indicare un evento simbolico- dalla guerra in Jugoslavia lasciata in gestione alla NATO, si è cominciato ad affermare che la “mission” delle Nazioni Unite sarebbe la “tutela dei […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Tratta ferroviaria Roma-Napoli: un esempio di involuzione della civiltà

di: Matteo Guinness Viviamo in tempi di crisi, ma di crisi vera, sistemica, che non dipende esclusivamente da speculazione e spread. Sono ormai decenni che vediamo un deterioramento continuo e implacabile di tutto ciò che ci circonda, e siamo costretti a subire l’incompetenza (quando va bene) e la volontà di distruzione della comunità in cui viviamo […]

Read the full story

Posted in Cori0 Comments

Usa, le bugie di Obama sul traffico internazionale di cocaina

La cocaina sequestrata nel 2011 ha superato la stima della produzione mondiale fornita dal Dipartimento di Stato Usa Nonostante Washington dica il contrario, la Colombia continua ad essere il maggior paese produttore e la stessa guardia costiera statunitense smentisce clamorosamente i dati della Casa Bianca. Le cinque domande di Narcoleaks sulle imbarazzanti contraddizioni made in Usa sul narcotraffico. Obama, we have a problem. […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Tutta l’Europa sotto il peso dello «scudo» americano e Nato

di: Manlio Dinucci e Tommaso Di Francesco Reazione di Medvedev: missili Iskander a Kaliningrad Sistema antimissile, così Washington prepara non più sicurezza ma più tensioni belliche Il presidente russo Medvedev ha accusato ieri gli Stati uniti di aver imposto ai loro alleati lo «scudo antimissili» in Europa, avvertendo di nuovo che la Russia prenderà delle […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Il Grande Gioco africano

di: Manlio Dinucci Dopo che il «Protettore Unificato» ha demolito lo stato libico, con almeno 40mila bombe sganciate in oltre 10mila missioni di attacco, e fornito armi anche a gruppi islamici fino a ieri classificati come pericolosi terroristi, a Washington si dicono preoccupati che le armi dei depositi governativi finiscano «in mani sbagliate». Il Dipartimento di […]

Read the full story

Posted in MainStream1 Comment

Il ruolo delle Banche Internazionali all’origine del primo conflitto mondiale

di: Gian Paolo Pucciarelli Il Quarterly Journal of Economics, in un articolo pubblicato a Washington nel mese di aprile del 1887, rileva l’insostenibile debito pubblico dei Paesi europei, formulando l’auspicio d’un urgente risanamento dei loro bilanci, esplicitamente espresso nel seguente monito:“Le finanze d’Europa sono a tal punto compromesse dall’indebitamento generale che i governi dovrebbero chiedersi se […]

Read the full story

Posted in Economia, Il Politico2 Comments

La distruzione del tenore di vita di un paese: quello che la Libia aveva raggiunto, quello che è stato distrutto

di: Prof. Michel Chossudovsky “Non c’è domani” sotto una rivolta di Al Qaeda promossa dalla NATO . Mentre veniva insediato un governo di ribelli “pro-democrazia”, il paese è stato distrutto. Sullo sfondo della propaganda di guerra, le conquiste economiche e sociali della Libia nel corso degli ultimi venti anni sono state brutalmente rovesciate: La Giamahiria Araba Libica ha avuto un alto tenore di vita e un robusto apporto calorico pro capite giornaliero […]

Read the full story

Posted in Il Politico13 Comments

L’incendio è fuori controllo

di: Manlio Dinucci A Washington avevano pensato di poter domare le fiamme della ribellione popolare propagatesi nei paesi arabi loro alleati, e di dar fuoco ad altri che non controllano (ci sono riusciti in Libia), così da costruire sulle ceneri il «Grande Medio Oriente» che hanno sempre sognato, quello sotto la bandiera a stelle e […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

Dieci anni dopo: Chi è Osama bin Laden?

di: Prof. Michel Chossudovsky L’articolo sottostante intitolato Chi è Osama bin Laden? è stato redatto l’11 settembre 2001 e pubblicato sul sito Global Research la sera del 12 settembre 2001. Da allora è apparso su numerosi siti web ed è uno degli articoli, riguardanti Osama bin Laden e Al Qaeda, più letti su Internet. Sin dal principio, l’obiettivo era quello di utilizzare l’ 11 / 9 come pretesto per l’avvio della prima fase della guerra in Medio Oriente, che […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Il futuro della Libia secondo i piani della Nato

di: Manlio Dinucci Nella rappresentazione mediatica della guerra di Libia, dominano la scena i «ribelli», mentre la Nato è defilata dietro le quinte. Eppure è nella sua cabina di regia che è stata preparata e diretta la guerra e si decide il futuro assetto del paese. La missione della Nato è efficace e ancora necessaria, […]

Read the full story

Posted in MainStream3 Comments

La Libia e il mondo in cui viviamo

di: William Blum “Perché ci state attaccando? Perché state uccidendo i nostri figli? Perché state distruggendo le nostre infrastrutture?” – (30 aprile 2011) Discorso TV del leader libico Muammar Gheddafi, poche ore dopo che la NATO aveva colpito un’ obiettivo a Tripoli, uccidendo il figlio 29enne di Gheddafi, Saif al-Arab, tre nipoti del Colonnello, tutti sotto i dodici anni di età, e parecchi amici e vicini. Nel suo discorso Gheddafi si era appellato alle […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

La “liberazione” della Libia: le forze speciali della NATO e Al-Qaeda si prendono per mano

di: Prof. Michel Chossudovsky Sono stati commessi molti crimini di guerra . La NATO ha le mani sporche di sangue. I capi di governo e i capi di stato dei paesi membri della NATO sono responsabili di crimini di guerra I ribelli “pro-democrazia” sono guidati dalle brigate paramilitari di Al Qaeda sotto la supervisione delle forze speciali della Nato. La “liberazione” di Tripoli è stata condotta da “ex” membri del Gruppo combattente islamico della Libia (LIFG). I jihadisti e la NATO […]

Read the full story

Posted in Il Politico8 Comments

Aristocrazie della speculazione e potere di creare moneta

Presentiamo ai lettori la traduzione integrale di un lungo e documentatissimo reportage della prestigiosa rivista Bloomberg News, specializzata nelle analisi di carattere finanziario.  Si tratta di un vero e proprio studio sui rapporti, durante la grave crisi finanziaria in atto, fra le principali banche internazionali, americane ed europee, e la Federal Reserve americana, la banca centrale statunitense, intorno […]

Read the full story

Posted in Economia5 Comments

Sette punti sulla guerra contro la Libia

di: Domenico Losurdo Ormai persino i ciechi possono essere in grado di vedere e di capire quello che sta avvenendo in Libia: 1. E’ in atto una guerra promossa e scatenata dalla Nato. Tale verità finisce col filtrare sugli stessi organi di «informazione» borghesi. Su «La Stampa» del 25 agosto Lucia Annunziata scrive: è una guerra «tutta […]

Read the full story

Posted in Il Politico2 Comments

6 Agosto 2011: l’Italia rasa al suolo dalla BCE

Le porte sono aperte, e i servi rimpinzati si fanno beffe della loro consegna russando. William Shakespeare – Macbeth – Atto II, Scena Seconda. Questi giorni sonnacchiosi, d’Agosto, questa falsa Estate che già si tinge delle dolenti piogge autunnali, questi cieli bigi sul mare, le nuvole di vapore sui colli e sui monti, sembrano un […]

Read the full story

Posted in Italia0 Comments

Rivoluzioni colorate e “cambio di regime”: i tentativi di Washington per destabilizzare la Bielorussia

Rivoluzioni colorate e “cambio di regime”: i tentativi di Washington per destabilizzare la Bielorussia

Il 29 e 30 giugno, il Segretario di Stato Hillary Clinton era a Vilnius, in Lituania, per partecipare ad un incontro della “Community of Democracies” e per visitare uno dei tanti internazionali “campi tech.” finanziati dagli Usa. Questi campi ospitano gli attivisti della ” società civile” (l’opposizione) delle varie nazioni i cui governi non sono graditi dagli Stati Uniti e insegnano loro le capacità organizzative di internet e dei vari social network per essere in seguito […]

Read the full story

Posted in Il Politico0 Comments

Strauss-Kahn, i misteri di quella mattina

Perché e da quanto tempo Dominique Strauss-Kahn si trovava nella City? A quarantotto ore dall’accaduto l’enigma rimane insoluto anche se, secondo fonti informate, gli inquirenti starebbero lavorando proprio su questo aspetto per verificare le tesi della difesa. Il direttore dell’Fmi vive a Washington, dove ha sede l’istituzione, e sarebbe dovuto partire nel pomeriggio di sabato […]

Read the full story

Posted in MainStream0 Comments

SeguiCori in tempesta

LEGGI ANCHE...

Guardian: 70 atomiche Usa custodite in Italia saranno adeguate per il lancio con gli F-35

Guardian: 70 atomiche Usa custodite in Italia saranno adeguate per il lancio con gli F-35

A sorpresa rispetto agli impegni di Obama sul disarmo, il Pentagono stanzia 11 miliardi di dollari p ...

Categorie

“Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno?”
by Karel ?apek

Archivi